LOADING CLOSE

Formazione finanziata

Per le imprese che hanno sede legale o sedi operative in Italia è possibile fruire di servizi formativi finanziati da Fondi Paritetici interprofessionali.

 

Nel corso del 2003, con l’istituzione dei primi Fondi Paritetici Interprofessionali, si realizza quanto previsto dalla legge 388 del 2000, che consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi INPS (il cosiddetto “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”) alla formazione dei propri dipendenti. I Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali e hanno la finalità di raccogliere e stanziare fondi per la formazione dei dipendenti aziendali.

 

I Fondi Paritetici Interprofessionali finanziano piani formativi aziendali, settoriali e territoriali, che le imprese in forma singola o associata decidono di realizzare per i propri dipendenti.

Oltre a finanziare i piani formativi aziendali, i Fondi Interprofessionali possono finanziare anche piani formativi individuali, nonché ulteriori attività propedeutiche o comunque connesse alle iniziative formative. Le imprese interessate, attraverso l’iscrizione gratuita ad uno dei fondi paritetici possono quindi beneficiare di interventi formativi e di consulenza di qualsiasi ambito abbiano bisogno, incluso la formazione linguistica e trasversale per tutte le risorse umane. E’ importante sottolineare che tra i servizi formativi è previsto anche il training on the job, ossia interventi non erogati nella modalità d’aula, ma realizzati in affiancamento ai lavoratori al fine di migliorare i processi produttivi.

 

Educational Factory, in partnership con altri soggetti altamente qualificati vi propone diverse tipologie di attività formative gratuite, personalizzabili sulla base delle esigenze della vostra impresa :

 

  • tematiche dell’Health care, offrendo una vasta gamma di interventi per il settore medico-sanitario
  • privacy, la cui formazione diventa obbligatoria con il nuovo regolamento europeo, che entrerà in vigore a maggio 2018
  • cloud security
  • archivi digitali
  • tecnologia informatica e competenze digitali
  • lingue
  • comunicazione non verbale
  • sviluppo delle risorse umane e delle Soft Skills
  • altri contenuti, specialistici e/trasversali che ritenete utili per la crescita della vostra impresa (qualsiasi ambito tecnico professionale riteniate strategico e sul quale, per esempio, avete già dei professionisti esterni di riferimento che potranno essere coinvolti per attività formative e adeguatamente remunerati)

 

Se già aderite a un Fondo Interprofessionale abbiamo necessità di sapere quale; se invece non siete iscritti a nessun fondo per utilizzare le proprie risorse, che vengono in ogni caso versate obbligatoriamente, è sufficiente comunicare all’IMPS, con una procedura abbastanza semplice, sulla quale vi offriremo supporto, che le risorse relative allo 0,30 calcolato sul lordo annuo di ciascun dipendente saranno destinate al fondo selezionato.

 

Per qualsiasi informazione contattateci allo 02 58019326 o scriveteci a segreteria@educationalfactory.com

 

o anche sulla nostra pagina Facebook  https://www.facebook.com/EducationalFactory/